Resoconto Convention 2014

Resoconto Convention 2014

Bologna: Capitale della fotografia di Matrimonio 2014

 

Anche quest’anno un gran numero di fotografi si è riunito per la Convention annuale di ANFM. La città scelta quest’anno per la kermesse è stata Bologna.

 

La convention è l’evento maestro dell’attività dell’associazione. La partecipazione degli associati è stata molto attiva. Il format della Convention è evoluto nel tempo e quest’anno abbiamo assistito ad alcune novità molto interessanti.

 

Come introdotto durante la convention 2013, all’interno della struttura sono state allestite 2 mostre, una dei partecipanti alla convention ed una del fotografo dell’anno. Oltre alle 2 mostre, durante i 3 giorni, è stato possibile visionare gli album stampati dei primi 10 classificati al contest “album dell’anno”

 

Il tutto è iniziato ufficialmente venerdì 28 febbraio al mattino con gli interventi dei fotografi vincitori dei contest. ANFM organizza regolarmente diversi contest. Durante l’anno ci sono 3 sessioni di contest dedicati alla fotografia di matrimonio ed uno, in sezione unica, dedicato agli album completi. I vincitori per il 2013 sono Andrea Corsi – fotografo dell’anno e Andrea Fusaro – miglior album dell’anno.

 

Gli interventi, oltre che interessanti, sono stato molto emozionanti. Ascoltare le esperienze dei colleghi è sempre un momento molto sentito e partecipato.

 

Oltre ai fotografi, alla convention sono sempre graditi ospiti le aziende che sostengono l’associazione e quindi è stato dato loro spazio per presentare nuovi prodotti e convenzioni.

 

La fotografia non è solo scatto ma anche post-produzione e stampa. A questo proposito, il pomeriggio di venerdì 28 è stato dedicato alla stampa digitale e fine art. Sempre più fotografi si sono dotati di attrezzatura di stampa, quasi un ritorno alla pratica della camera oscura. Le tecnologie mettono a disposizione molti strumenti ma riuscire a “domarli” nel migliore dei modi non è sempre facile. Il bravissimo e competente Giuseppe Andretta è riuscito a dissipare la maggior parte dei dubbi legati alla stampa da file digitale.

 

Il giorno successivo è stato il momento del workshop tenuto da 2 fotografi d’eccezione provenienti dalla penisola iberica: Pedro Etura e Victor Lax. Il loro intervento è stato illuminante per tutti i presenti. La grande capacità di esposizione, la competenza e la volontà di condividere le proprie esperienze, hanno reso entusiasmante sia l’intervento teorico, all’interno della struttura, che quello pratico all’esterno per le vie di Bologna.

 

La domenica è stata la volta della riunione dei soci al mattino. La convention è il momento per esporre i bilanci dell’anno appena trascorso e per presentare il programma dell’anno successivo. Non è mancato il confronto con gli associati che ha portato buone idee per il prosieguo dell’attività.

 

Sempre la domenica, in tarda mattinata, si è svolta la cerimonia di premiazione. Momento che ha saputo regalare emozioni. Alla cerimonia è seguita la presentazione del libro: “Fotografie di Matrimoni” da parte dell’autore Carlo Carletti. La presentazione ha fatto da preludio alla tavola rotonda del pomeriggio, moderata dal giornalista Mosè Franchi, a cui hanno partecipato i fotografi Marco Miglianti, Flavio Bandiera e Carlo Carletti.

 

La convention ANFM non è solo una 3 giorni di lavoro e di avvenimenti importanti ma anche occasione di incontro e di svago tra colleghi che, con il passare del tempo, sono diventati amici. In modo particolare, la cena di gala è stata organizzata presso una dinner-disco che ha portato un momento di vera aggregazione. La serata è stata un enorme successo, per molti è finita all’alba… ANFM, come ama ripetere il presidente Marco Miglianti, non è solo un’associazione che lavora per i fotografi e la fotografia di matrimonio, ma è anche una grande famiglia.

 

Glauco Comoretto

ANFM
No Comments

Post a Comment

33 + = 37